Ispirazione Sixties per l’eleganza maschile contemporanea

Il Gentleman di Tissot è dedicato all’uomo elegante e moderno. Perfetto da abbinare a un completo da lavoro durante la settimana, grazie alla sua versatilità si adatta anche allo stile più casual del weekend. Ispirato a un modello degli anni ’60, questo orologio in acciaio, disponibile in più versioni. rievoca in particolare il quadrante del suo predecessore lanciato nei cosiddetti Sixties, periodo in cui i codici vengono sovvertiti e si instaura una tendenza contemporanea. Per quanto riguarda il cinturino, sono disponibili due opzioni, ognuna delle quali definisce lo stile dell’orologio. La prima consiste in un bracciale in acciaio con tre maglie larghe, con quella al centro brunita e le altre che sfoggiano una finitura satinata. L’attacco massiccio è più sportivo ed è un naturale prolungamento del quadrante, disponibile nelle tonalità argenté, blu o nero. La seconda opzione consiste in una selezione di cinturini in pelle di vitello liscia. Sul quadrante, a prescindere dal colore disponibile, a segnare il tempo sono gli indici applicati, smussati, satinati e bruniti e le lancette Dauphine sfaccettate e rivestite con un materiale bianco luminescente. La data è posizionata a ore3. Per quanto riguarda il movimento, Tissot utilizza il calibro Powermatic 80, nella versione con molla del bilanciere in silicio. Questa molla garantisce al segnatempo una maggiore longevità, un funzionamento più preciso e una maggiore resistenza ai campi magnetici. Il movimento a carica automatica ha una riserva di carica di ben 80 ore, caratteristica da cui tra l’altro prende il nome.

Con oltre tre giorni di funzionamento quando non viene indossato, il Tissot Gentleman permette al suo proprietario di passare il fine settimana senza dover ricaricare l’orologio o reimpostare l’ora.