L’abilità manuale come firma di passione e saper fare

Prodotto industriale vs maestria artigianale, unicità vs serialità. Il fatto a mano ha un valore intrinseco non quantificabile, a nessun altro prodotto paragonabile. Chi lo realizza attinge a quella tradizione secolare, una sorta di magia che fa della materia un oggetto speciale, impossibile da replicare. In casa Berti si lavora così dal 1938 – oggi è Giancarlo a dare seguito a questa appassionata storia fatta di quelle esperienze sul campo che vanno affinano la professionalità.

Un impegno che si traduce in pezzi unici che chiedono attenzione per raccontare di dettagli di prove e di rettifiche. In occasione di Milanodoro, un evento, allestito presso l’Archivio Negroni, metterà in mostra oggetti della collezione privata, un’occasione per mostrare “altro”, di parlare della singolarità, della capacità di un’arte senza tempo.

Berti partecipa a Milanodoro dal 12 al 15 novembre, scopri gli appuntamenti qui

https://www.instagram.com/berti.gioielli/?hl=it

testo a cura di Preziosa Magazine